sabato 23 gennaio 2016

III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (Anno C)



Gesù venne a Nazaret...Questa domenica, la Liturgia ci fa fissare gli occhi su Gesù, così come descrive con maestria l'evangelista Luca.
Perché fissiamo gli occhi su Gesù? Cosa vogliamo da Lui? 
Fissare gli occhi, il nostro sguardo in Gesù è un dimorare in Lui perché possiamo gustare la sua Parola e viverla.
Forse la maestria di Luca è proprio questa: farci capire come la fede va nutrità con scrupolo, studiata, indagata perché possiamo "dare ragione della speranza che è in noi" (1Pt 3,15).
Noi invece facciamo fatica: vogliamo essere serviti e riveriti continuando a vivere la sindrome del falso problema, mentre la superficialità del nostro credo aleggia a tentoni.
Il Vangelo odierno ha una novità: oggi è propizio per la liberazione, per la salvezza!
E' Gesù stesso a dirlo, attualizzando sulla sua persona quanto dicevano i profeti: mettere al centro l'uomo con tutte le sue problematiche.
Ascoltare, oggi, la sua Parola significa ridare libertà e umanità al nostro vivere quotidiano con un cuore pieno di gioia, pieno di Dio misericordioso.
Questo lo possiamo e dobbiamo fare con fiducia, per ridare senso alla nostra vita!

Buona Domenica nel Signore a tutti voi!


per la lectio divina clicca qui

per i testi della liturgia clicca qui





video a cura di Gaetano Lastilla



Nessun commento: