sabato 20 febbraio 2016

II DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO C)

Siamo alla II domenica di Quaresima e già Gesù ci conduce sul monte, dove "abita Dio". 
Salire il monte non è semplice, solo a guardarlo ci si presenta davanti una grande maestosità da valicare e, certamente, con fatica.
Gesù si ritira sul monte per pregare. Non è la prima volta che assistiamo ad un suo ritiro per la preghiera. Ma questo momento è particolare, durante la preghiera succede qualcosa di straordinario: il suo volto risplende di Dio, anzi Dio stesso è in Lui, è Lui.
Questo momento intenso di preghiera è un invito anche per noi. Non è una formula da recitare ma una preghiera intensa di cui si può restare storditi, avvolti, "drogati".
L'apostolo Pietro visse quest'esperienza di incontro attraverso la preghiera e non ne vuole uscire. La bellezza di Dio amore, comunione di persone, si è reso presente in lui tanto da desiderare dal profondo dell'anima il continuare a vivere alla Sua presenza.
Purtroppo il limite umano ha sempre il sopravvento. La bellezza dell'evento orante si trasforma in paura: una nube li avvolge e li riempie di paura. 
Non è una semplice nube messa in un angolo della volta celeste. In qualche altra pagina biblica la riscontriamo. 
Da questa nube, una voce si rende presente per indicare ancora una volta il Figlio di Dio da ascoltare nella vita di tutti i giorni.
Ogni giorno abbiamo il nostro Tabor da vivere. La nostra montagna è fatta da quei momenti bui, duri, dubbiosi, dolorosi. Momenti in cui non riusciamo mai a vedere perché la nostra preghiera è fioca e non accende il cuore.
Gesù è presenza di luce e salva, ridona speranza, ridona vita. I momenti negativi della nostra vita saranno trasfigurati da Lui in amore. Però amore richiama amore.
Ogni pagina, ogni parola di Vangelo è quella bella notizia per cui vale la pena vivere, se veramente riusciamo a trasformare il vangelo quotidiano in amore.
Sarà il futuro di Dio, il futuro dell'uomo: la nostra trasfigurazione.

Buona Domenica nel Signore a tutti voi!


per i testi della liturgia CLICCA QUI

per la lectio divina CLICCA QUI




Video a cura di Gaetano Lastilla
Immagine, fonte: http://la-domenica.it/ii-domenica-di-quaresima-2016/

Nessun commento: