sabato 6 febbraio 2016

V DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (Anno C)

commentoLa misericordia del Signore cammina per le storie della nostra vita quotidiana. Non è una cosa semplice accorgersi di questo passaggio. Solo una forte esperienza di Dio, nella forma permanente, ci aiuterebbe a vivere ciò. Ed è quello che tenta di dirci Gesù, in questa quinta Domenica del tempo ordinario.
Possiamo chiamarla la domenica della scoperta di Dio. E' la domenica della vocazione, dove Gesù non si impone ma chiede un favore. Il suo linguaggio è quello della tenerezza, del coraggio, del futuro.
Vivere la chiamata del Signore significa lasciarsi condurre al largo, ovunque lui vorrà. Significa lasciarci amare senza opporre nessun ostacolo. E' l'amore che ci porta a largo verso nuovi orizzonti,
Concepire questa Parola che trasforma la vita per essere, altresì, pescatori di uomini mantenendo nella vita l'Evangelo anche a prezzo della vita come dimostra san Paolo nella seconda lettura: da fiero persecutore della Chiesa di Dio a testimone di Cristo morto e risorto. 

Buona Domenica nel Signore a tutti voi!


per i testi della liturgia clicca qui

per la lectio divina clicca qui








Nessun commento: