mercoledì 25 maggio 2016

Il beato Tito Brandsma, modello per l’anno della misericordia

Il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione ha pubblicato, in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco con la Bolla Misericordiae Vultus dell’11 aprile 2015, una serie di sussidi pastorali indirizzati alle chiese locali per la celebrazione del giubileo. 
Nel sesto sussidio, intitolato “I santi nella misericordia”, il dicastero presenta una serie di figure che possono ispirare questa dimensione fondamentale della fede. Tra queste, il dicastero presenta con il titolo “Riconoscenza per il Dio giusto e misericordioso” la testimonianza di Santa Teresa di Lisieux, mettendo in evidenza la ricca dottrina di Teresina sulla misericordia; invece, con il titolo “Un Padre forte e misericordioso”, viene presentata quella del beato Tito Brandsma, un uomo che ha saputo coniugare la fermezza nella sua opposizione al nazismo con la compassione e la misericordia verso tutti, compresa l'infermiera che gli praticò l'iniezione che lo avrebbe poi ucciso.
Che il beato Tito Brandsma, Santa Teresa di Lisieux e tutti i santi carmelitani ci aiutino a vivere con gioia e profondità quest’anno speciale per la vita della Chiesa.

fonte: www.ocarm.org

Nessun commento: