sabato 19 gennaio 2008

SETTIMANA DI PREGHIERA PER L'UNITA' DEI CRISTIANI - 2

Un caro saluto a te che leggi quanto scrivo!

Continuiamo a pregare per l'unità di tutti i cristiani, così come indica il tema di quest'anno.
La preghiera è l'unica "catena" che ci riannoda. E' lo strumento necessario dove ci si può riconoscere tutti figli dell'unico Padre.



clicca ---> SECONDO GIORNO

2 commenti:

Lina ha detto...

FRA' Vicenzo
NEl agurarle una felice Domenica le mano questi versi di
(Michel Quoist)

L'umanità ha bisogno di te
Se la nota dicesse:

non è una nota che fa la musica
...non ci sarebbero le sinfonie.


Se la parola dicesse:

non è una parola che può fare una pagina
...non ci sarebbero libri.


Se la pietra dicesse:

non è una pietra che può alzare un muro
...non ci sarebbero case.


Se la goccia d'acqua dicesse:

non è una goccia d'acqua che può fare un fiume
...non ci sarebbe l'oceano.


Se il chicco di grano dicesse:

non è un chicco di grano che può seminare un campo
...non ci sarebbe la messe.


Se l'uomo dicesse:

non è un gesto d'amore che può salvare l'umanità
...non ci sarebbero mai né giustizia, né dignità,
né felicità sulla terra degli uomini.

Come la sinfonia ha bisogno di ogni nota
Come il libro ha bisogno di ogni parola
Come la casa ha bisogno di ogni pietra
Come l'oceano ha bisogno di ogni goccia d'acqua
Come la messe ha bisogno di ogni chicco
l'umanità intera ha bisogno di te,GESU'
qui dove sei, unico, e

perciò ......Insostituibile


BUONA SERATA ....LINA

fra Vincenzo ha detto...

Ciao Lina, come va? Grazie di avermi lasciato sul blog il pensiero di Michel Quoist. Sai chi era? Era un sacerdote francese. Ha curato molto la pastorale giovanile in Francia e qui in Italia i suoi scritti hanno aiutato a crescere grandi e piccoli.
Nell'augurarti una buona domenica, ti lascio uno stralcio di un suo pensiero, tratto dal suo testamento spirituale: "...non basta prendere coscienza e accettare ciò che hai soffocato, ma bisogna donare tutto...".
Un abbraccio. fr. Vincenzo