venerdì 8 agosto 2008

ADORARE IN SPIRITO E VERITA'

Un caro saluto a te che leggi quanto scrivo!


Ricorre il 9 agosto la festa di una santa ebrea convertita al cattolicesimo: santa Teresa Benedetta dell Croce, conosciuta meglio con il nome secolare Edith Stein. La celebrazione la ricorda non solo la Chiesa universale, ma anche l'Ordine Carmelitano.
Il calendario liturgico universale riporta per tutti noi una pericope evangelica giovannea (vedi Gv 4,19-24), che racchiude una parte del dialogo tra Gesù e la Samaritana.
In questa donna di Samaria possiamo cogliere l'icona di quanti sono alla ricerca di Dio, infatti Dio cerca dei veri adoratori: «Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli». Fare la volontà del Padre... è una continua ricerca di vita interiore per rapportarsi meglio con Dio ed entrare nel suo mistero. Non è un semplice dire solo parole e preghiere, ma conformare perfettamente la propria vita a Cristo.
Tutti come Edith Stein siamo chiamati ad affermare il primato assoluto di Dio, ha praticare in modo eroico le virtù cristiane e con la forza della grazia divina, ha dare esempio di una fede intrepida.
Oggi e sempre abbiamo i santi che ci vengono indicati come modelli da imitare pensando che il vero modello da indossare è Cristo Gesù.
Ecco perché oggi la liturgia della Parola ci dice come fare, come arrivare alla adorazione di Dio, come esprimere con la vita la migliore religiosità, come diventare giorno dopo giorno autentici adoratori di Dio. Dobbiamo essere grati a santa Teresa Benedetta della Croce, a tutti i Santi e far di loro memoria perché il loro «bene» non sia dimenticato da noi e la loro intercessione ci ottenga la grazia di saperli imitare. La nostra Europa sembra invece voglia dimenticare le sue radici cristiane, quasi rinnegare le pagine più belle della storia e rifiutare gli esempi dei suoi figli migliori. È ignoranza, cecità o cos'altro? Preghiamo sempre allora perché possiamo dare sempre la giusta impronta alla nostra Europa di figli di Dio, figli della luce in Spirito e Verità.

Nessun commento: